Informativa ai clienti: NOVITA’ DECRETO LIQUIDITA’ E DPCM 10 APRILE 

Buongiorno,
comunichiamo alcune novità introdotte dal recente decreto Liquidità e DPCM 10 aprile:

1) SOSPENSIONE ATTIVITA’
Il nuovo decreto proroga il blocco delle attività produttive fino al 3 maggio e modifica l’elenco delle attività consentite (cliccare qui per il testo ufficiale e l’elenco delle attività consentite) .

2) PROROGA SCADENZE TRIBUTARIE
I tributi in scadenza al 16 aprile e 18 maggio sono prorogati al 30 giugno a condizione che ci sia stata una riduzione del fatturato.

– Come si calcola la riduzione del fatturato?
Si confronta il fatturato di marzo 2020 e marzo 2019 , se c’è stata una riduzione di oltre il 33% i tributi in scadenza al 16 aprile sono prorogati
Si confronta il fatturato di aprile 2020 e aprile 2019 , se c’è stata una riduzione di oltre il 33% i tributi in scadenza al 18 maggio sono prorogati
Se l’impresa è nata dopo il 1 aprile 2019 ha diritto alla proroga senza necessità di confronti.

– Quali tributi vengono prorogati?
Iva , inps personale, ritenute irpef e inps su lavoro dipendente, inail  
   
3) SOSTEGNO ALLA LIQUIDITA’
Il DL Liquidità prevede diverse tipologie di finanziamenti alle imprese. Le norme per l’ottenimento di finanziamenti garantiti dallo stato sono in corso di studio e applicazione da parte delle banche che stanno sviluppando le relative nuove procedure. I requisiti e  i vincoli legati alla concessione dei finanziamenti sono molteplici e vanno analizzati caso per caso. Stiamo stringendo come studio commerciale una convenzione con diverse banche per accelerare la concessione dei finanziamenti (in particolare quelli fino a 25.000 euro). Vi informeremo quanto prima in merito.




Grazie
Avigliano Umbro, 14/04/2020

Distinti saluti 
Studio Agostini