SEI NELL'AREA RISERVATA DELLO STUDIO AGOSTINI (accesso limitato ai pc all' interno dello Studio)

contabilità

IVA

NUOVI CODICI 2021: codici aliquote, esenzioni, diciture varie, N1, N2 etc.. TD1, TD2 etc..

come compilare i dati del cliente estero

QUANDO VA MESSA IN FATTURA

CORRISPETTIVI TELEM.

comunicazione manuale, credito di imposta e f24 per sfruttarlo etc..

VARIE

come inviare, privati, compensazioni, crediti etc..

MCALCFAT : per il calcolo riduzione di fatturato 2020 - 2019 (qualsiasi intervallo, impostato per escludere art.15)

CONTI IN EVIDENZA

66 30 017

Prodotti per sanif. e Dpi

68 05 133

Servizi di sanificazione

64 10 090 (per ordinarie)

Credito imp. locazioni

Credito imp. sanif e Dpi

Credito imp. commissioni pos consumatori finali

(tutti esenti irpef/ires/irap)

87 20 065

Contributo c/interessi

rimborsati da cciaa su finanziamenti covid (imponibile irpef, non imponibile irap)

CREDITI D' IMPOSTA

credito imposta
RegistratoriTelematici

Si riduce dello stesso importo il costo storico del cespite

alla voce "rettifica ai fini fiscali" dentro il movimento dell'acquisto in cesp1 (quindi imponibile irpef)

Normatiova

Comandi Utili

PASSCTO : per il SOSTITUIRE un conto in contabilità (es. da 8410503 a 6625005 per un certo intervallo di tempo) acnhe comando upmoco

RINUMERA : per il RINUMERARE la fatture passive

Varie

come funzionano e impostazioni consigliate

per contabilizzazione automatica in econs

dichiarazioni

730 (polyedro)

numeri caf, configurazione programma, guida programma

DOMANDE/RISPOSTE 730-740 (CGN)

GSTGFR55H22F457F - Gian_2016

POSSIBILITà DI FARE DOMANDE SU DETRAZIONI, DEDUZIONI, SCADENZE, GUIDE SU REGOLE IRPEF (PER PRIVATI)

ISA

istruzioni per scarico dati per "precompilato isa"

varie

VARIE

utenti esterni: https://79.11.147.140

PDF EDITOR

per eliminare pagine, comprimere il file..

PORTALE GSE

Fatt. attive Agostini e co (sez. /4)
829CR6nB - Agos2022!
(c'è reminder mensile calendar)

Il gse (dopo inser. num e data fat) fa invio a ade, poi bisogna caricare il file xml su agyo per la sola conservaz. (si fa da econs, "caricamento xml esterni")

EMAIL

info@italcontract.it / Cristina,2022!

GOOGLE STUDIO

agostinieco@gmail.com / Studio,2022

CASSETTO FISCALE

come accedere al cassetto fiscale di un cliente

1. ENTRARE SU SITO AG. ENTRATE COME AGOSTINI E CO SRL

2. ENTRARE NELL'AREA CONSULTAZIONE CASSETTO FISCALE

inserire il CODICE FISCALE CLIENTE

inserire il codice segreto: E3BDD17E

3. NAVIGARE NEL CASSETTO PER TROVARE DICHIRAZIONI DEI REDDITI, IVA, COMUNICAZIONI VARIE, F24 ETC..

video guida:

FATTURAZ. ELETTR.
SPEDIZIONIERE

Abbonamento anche verso estero. alessandro.agostini@live.it - spedisci,2021

Abbonamento anche verso estero. posta@studioagostini.info - Spedire,2020

TELEGRAMMI E RACCOMANDATE ONLINE

weblinestudio@live.it - Studio2021

fatturazione elettronica

codice sdi: 6EWHWLT

IT01367520556 - agosfat

PER GESTIRE UN CLIENTE, ENTRARE NELLA SUA POSIZIONE, VEDERE E CAMBIARE LA SUA PASSWORD, CREARE NUOVI CLIENTI FTPA, ACCEDERE ALLE LORO FATTURE ETC..

Ago.consulente - consulente

PER SCARICARE MASSIVAMENTE LE FATTURE CON I CORRETTI FILTRI (clicca su accedi > consulente)

i clienti accedono qui

https://fatturaelettronica.agostinieco.it

codice sdi: M5UXCR1

tsdigital_studio@agostinieco.it

Fatture.2024?

PER ENTRARE NELLA POSIZIONE DI UN CLIENTE, FARE FATTURE PER SUO CONTO (SE SIAMO STATI DELEGATI NOI)

posta@studioagostini.info - Ago,2017.

i clienti accedono qui

https://app.teamsystemdigital.com/digitalbox/#/

per accedere:

clienti / clienti1234

SE SI CAMBIA QUALCOSA O SI AGGIUNGE/ELIMINA QUALCUNO COME ANAGRAFICA DI FATTURAZIONE ELETTRONICA AVVERTIRE ALESSANDRO !!!

(perchè bisogna aggiornare anche l'elenco ufficiale su excel)

numeri assistenza

Readytec

Assistenza per problemi con il software contabilità, paghe, dichiarazioni etc..

0578 23 23 23

oppure:

per lasciare un messaggio scritto per essere richiamati o risolvere un problema
utente: 01367520556
password : 019000314

per scaricare aggiornamenti

Agenzia Entrate:
assistenza generale

Assistenza generale su tutto: dichiarazioni, detrazioni, canone rai, invii telematici

800 90 96 96

dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 17
Sabato 9 - 13

Per prenotare appuntamenti all'ufficio di Terni:

Fatture e corrispettivi

Assistenza generale su fatturazione elettronica.

800 299 940

dal Lunedì al Sabato dalle 8 alle 20

Agenzia Entrate:
per problemi entratel

Assistenza solo per problemi con software entratel e desktop telematico

800 86 31 13

MASSINELLI
per problemi stampanti

EMAIL ASSISTENZA E ORDINI TONER: assistenza@massinellisrl.it

TELEFONO REFERENTE FEDERICI FABRIZIO: 348 5105582

TELEFONO TECNICO ROBERTO PINGUINO: 340 7737858

TECNO OFFICE
per problemi stampanti

EMAIL ASSISTENZA E ORDINI TONER: tecnoamministrazione@gmail.com
daniele.regno@tecnooffice.it

TELEFONO REFERENTE REGNO DANIELE: 335 6833544

stampe ufficiali

tutte le regole sono nella cartellina "conservazione sostitutiva"
(SCAFFALE dietro barbara)

CI SONO ANCHE LE ISTRUZIONI PER LA STAMPA IN PDF MASSIVA DELLE DICH IVA , DICH REDDITI E 770. E LA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA (PDF740,750,760, pdfmul per dich iva, arch770).

docfly_1815649 - Elena,2024

(PER GESTIONE PAGAMENTI, RINNOVI, AUMENTO SPAZIO: AREA AMMINISTRATIVA ARUBA "PEC E CONSERV" nome utente 1815649@aruba.it

OCCORRE RINNOVARE E PAGARE TUTTI GLI ANNI (impostata scadenza annuale zoho calendar) ANCHE SE NEL PANNELLO DI CONTROLLO è stato impostato il rinnovo automatico (però verificare)

anno imposta 2022

UNICO, 770, IVA
modelli 2023 (anno imp. 2022)

STAMPA IN PDF e CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA SU ARUBA DOC FLY
(copia intermediario)

scadenza 30.12.2024

attenzione e' anticipata !!!

cioè scadenza presentazione unico 2024 anno.imp.23 = 30.09.2024 + 3 mesi = 30.12.2024

(ma potrebbe variare)

anno imposta 2022

REGISTRI IVA anno 2022
(ma anche libro cespiti, giornale e inventari)

STAMPA IN PDF E CONSERVAZIONE SU ARCHIVIO DIGITALE

scadenza 28.02.2024

cioè scadenza presentazione unico 2023 anno.imp.22 = 30.11.2023 + 3 mesi = 28.02.2024

(ma potrebbe variare)

NB: si può fare anche successivamente ma per il LIBRO GIORNALE occorre pagare imp. bollo entro la scadenza

anno imposta 2021

UNICO, 770, IVA
modelli 2022 (anno imp. 2021)

STAMPA IN PDF e CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA SU SITO FTPA
(copia intermediario)

scadenza 28.02.2024

cioè scadenza presentazione unico 2023 anno.imp.22 = 30.11.2023 + 3 mesi = 28.02.2024

(ma potrebbe variare)

OK FATTA IL 13/02/2024 (DOCFLY)

anno imposta 2021

REGISTRI IVA anno 2021
(ma anche libro cespiti, giornale e inventari)

STAMPA IN PDF E CONSERVAZIONE SU ARCHIVIO DIGITALE

scadenza 28.02.2023

cioè scadenza presentazione unico 2022 anno.imp.21 = 30.11.2022 + 3 mesi = 28.02.2023

(ma potrebbe variare)

NB: si può fare anche successivamente ma per il LIBRO GIORNALE occorre pagare imp. bollo entro la scadenza

paghe

NON MANDIAMO BUSTE, CU, 770, NON FACCIAMO PRATICHE

JMC

BASILI MICHELA

MORA ROBERTA

GIOIELLERIA FESTUCCIA

FASTEL

GAMBELLI DEBORA

DAEL

FABBRICA ARREDAMENTI (email cessazione 21/05/2022)

CAFFE MATTEOTTI SAS (NON ELABORIAMO maggio 2023 in poi)

siti e portali

INPS

GSTLSN81D29L117G / AE61W4AV

INAIL

GSTGFR55H22F457F / STUDIOAGOS1

CLIC LAVORO

AGOSTINIGIANFRANCO
Gianfranco@345

SARE

AGOSTINITR / Alfredina12

SEAC

BD18862002 / seac,2020

banche dati

studio_agostini / zb6eNVJx

AGOSTINIGIANFRANCO / Lavoro.2020,

- Informativa QUOTIDIANA
- 100 CCNL (sintesi pdf contratti completi)
- IL MONDO PAGHE (manuale mensile)

FRASCRAGROBE18 / ROBERAG.frasc18

testi ufficiali firmati

altro

PROGRAMMA BADANTI

francesca / francesca123

CONSULTALA.IT

posta@studioagostini.info / Agos2022!

sito ACI (per costi KM)

alexo101 / aGOSTINI@23

NUOVE MODALITà DI LAVORO (DA LUGLIO 2021)

STAMPE

- non stampiamo più PROSPETTO MALATTIA / INFORTUNIO
- non stampiamo più STQUA CEDOLINO RIEPILOGATIVO (vedi bibbia e appunti vari, in pratica non è obbligatorio, gli ispettori possono chiedere all'azienda/consulente se hanno possibilità di stamparlo, in ogni caso non c'è sanzione) in ogni caso lasciamo la ditta configurata come "riepilogativo spuntato"
- non stampiamo più PROSPETTO TFR
- BUSTE PAGA IN DEFINITIVA non le stampiamo più cartacee, le stampiamo in PDF

CASSA EDILE (elaborazione)

- non stampiamo più TUTTA la CASSA EDILE (stampiamo solo la prima pagina)

documenti utili

deleghe agenzia entrate

monopoli di stato

SERVONO 2 MARCHE DA 16€ + VIAGGIO A TERNI = TOTALE 60€

bonus edilizi

professionisti e ditte che hanno applicato sconto in fattura e recuperano il credito in compensazione F24

NB: la rata annuale DEVE essere usata nell'anno altrimenti è persa

(da far compilare e firmare ai clienti)

SPID

AGOSTINI GIANFRANCO

TIPOLOGIA ACCOUNT: Register.it
username: gianfrancoagostini
password: Gianf.212 (punto)
cellulare OTP: 378 0825147

AGOSTINI ALESSANDRO

TIPOLOGIA ACCOUNT: Register.it
username: alessandro.agostini@live.it
password: Alex,2024! (virgola)
cellulare OTP: 378 0893517 (iphone celeste da Manu)

AGOSTINI E CO - BPER AVIGLIANO UMBRO

ELABORAZIONE DATI

IT 69 I 05387 72510 0000 4286 3803
IT69I0538772510000042863803 - BIC:  BPMOIT22XXX

MOBILI

IT 42 I 05387 72510 0000 4286 3319

RBK

IT 43 R 05387 72510 0000 4286 3173
11692829- 19072004
SMART PIN: 12321

AGOSTINI E CO - CREDEM TERNI

CONTO APPOGGIO RIBA

IT 95 K 03032 14400 0100 0069 8518
IT95K0303214400010000698518
RTA104490- Agos2021
Pin = 121212
(non si usa piu l'app mr pin, ma la app principale credem)
ASSISTENZA CLIENTI: 800273336
codice UTENTE per assistenza clienti: 998141405
PASSWORD per assistenza clienti: 05112022
num telefono registrato: 350 1082638 (iphone Manuela)

AGOSTINI E CO - CARI ORVIETO AVIGLIANO U.

ELABORAZIONE DATI

IT 88 O 06220 72770 0000 0100 0599
IT88O0622072770000001000599

MOBILI

IT 81 P 06220 72770 0000 0100 0603

RBK

IT 53 M 06220 72770 0000 0100 0600

altri conti tecnici

IT05O0622072770000021000389
IT26K0622072770000000100006
06220F5901- Studio,2023
codice SIA: CLTHW
ASSISTENZA CLIENTI: 800 005 444
Ag. Avigliano: 0744 933114
Stefania: 337 1065818

AGOSTINI E CO - SELLA (ABBADIA SAN SALVATORE (AR)

CONTO AZIENDALE

IT88H0326871750052550694730
USERNAME: utentesella24
PASSWORD: Studio@2023
PIN: NON ESISTE (per accede su sito o app si usa username e password)
collegato a iphone nero manu
ASSISTENZA CLIENTI: 800 142 142
FILIALE ABBADIA: 057 7778095
COD CLIENTE: 05113436

AGOSTINI GIANFRANCO - BPER AVIGLIANO UMBRO

CONTO PROFESSIONALE

IT 36 F 05387 72510 0000 4286 3987

CONTO PERSONALE

IT 47 W 05387 72510 0000 4286 3558
16416486- 29041981
SMART PIN: 12321

AGOSTINI GIANFRANCO - CRO AVIGLIANO UMBRO

CONTO PROFESSIONALE

IT 07 O 06220 72770 0000 0100 0602
COD UTENTE. 06220F6290 - Alex,2023
Tel registrato: 378 0893517 (iphone Manu)
PIN: 2024

ITALCONTRACT SRL - CRO AVIGLIANO UMBRO

CONTO commerciale

IT 47 X 06220 72770 000 001 000 627
COD UTENTE. ??? - ???
Tel registrato: ????
PIN: ???

AGOSTINI ALESSANDROBPER AVIGLIANO UMBRO – IT 46 J 05387 72510 0000 4286 3804 (PROFESSIONE E PERSONALE) IT46J0538772510000042863804 – BIC SWIFT: BPMOIT22XXX4 

12281205 - 29041981

AGOSTINI ALESSANDROCRO AVIGLIANO UMBRO – IT40V0622072770000001000609 (PROFESSIONE E PERSONALE)  

06220F6261 - Elena,2023

LISTINO PREZZI STUDIO (dal 2023)

PRATICHE CCIAA, COMUNE E VARIE..

APERTURE

nb: importi AL NETTO di diritti e bolli 

  • CCIAA: Iscrizione /inizio attività con p.iva 200€
  • CCIAA: Iscrizione /inizio attività senza p.iva 120€ 
  • PARTITA IVA: apertura 100€ (con o senza contabilità presso di noi)
  • PARTITA IVA AGRICOLA (esonerati es. clienti Serangeli): 50€
  • SCIA al COMUNE: da 100€
  • NIA SANITARIA: 90€
  • INPS GESTIONE SEPARATA iscrizione: 60€
  • ISCRIZIONE COLLABORATORE FAMILIARE: 60€

VARIAZIONI / CANCELLAZIONI

nb: importi AL NETTO di diritti e bolli 

  • CCIAA: Variazione / cancell. (anche unità locali): 60€
  • PARTITA IVA: variazioni / cancellazione: 60€

ALTRO

nb: importi AL NETTO di diritti e bolli 

  • PRATICHE SOA – PARTECIPAZIONE GARE / BANDI: da 120€
  • ALTRE PRATICHE comune, regione, enti vari: da 90€

RATEIZZAZIONI: servizio di richiesta, monitoraggio scadenze, pagamenti F24 etc.. (avvisi,cartelle di ogni qualsiasi ente)

  • Richiesta e gestione rateizzazione (fino a 4 rate): 60€ 
  • Richiesta e gestione rateizzazione (da 4 a 12 rate): 90€
  • Richiesta e gestione rateizzazione (oltre 12 rate): 150€

NB: SE POSSIBILE RISCUOTIAMO ALLA RICHIESTA, SE SERVE FATTURARE FATTURIAMO SUBITO E NON ADDEBITIAMO PER EVITARE CUMULO CON LA CONTABILITA’

NB: c’è nuovo software di alert via email e via SMS per preavvisare clienti SENTIRE ALESSANDRO

CONTRATTI DI LOCAZIONE / AFFITTI AZIENDA

  • Registrazione (con e senza elaborazione contratto): da 70€
  • Rinnovo annuale / Proroga: 40€
NB: Alessandro ha software per generazione contratto, pratiche e scadenzario

ENASARCO (necessario contratto e privacy nel gestionale studio)

  • ENASARCO: Iscrizione ditta mandante: 150€
  • ENASARCO: gestione annuale ditta mandante: da 350€

VARIE

  • DURC: 
    SOLO RICHIESTA 15€
    RICHIESTA E GETIONE PAGAMENTI X REGOLARIZZ. DA 40€ A150€
  • PEC (triennale): 90€
  • PEC (annuale): 40€
  • VIES iscrizione : 20€
  • ISEE: 20€
  • CUD INPS: 15€
  • SPID: non siamo più abilitati
  • TRASMISSIONE TELEMATICA CORRISPETTIVI mensile: 40€
  • VISURA CCIAA: 15€
  • VISURA CATASTALE: 5€
  • REGISTRO CORRISPETTIVI CARTACEO: 10€
  • QUESTIONARI ISTAT e simili: da 30€

DICHIARAZIONI DEI REDDITI

  • 730: da 70 €
  • 740 PERSONE FISICHE SENZA P.IVA: da 90€
  • 730/ 740 integrativi: 80€
  • Dichiarazione IVA autonoma (senza visto di conformità): DA 150€

NB: SE POSSIBILE RISCUOTIAMO ALLA RICHIESTA, SE SERVE FATTURARE FATTURIAMO SUBITO E NON ADDEBITIAMO PER EVITARE CUMULO CON LA CONTABILITA’

CASI PARTICOLARI

  • Dichiarazione idoneità finanziaria autotrasportatori (coperta da assicurazione prof.): 150€ –  400€
  • Istanza regime agevolato INPS per contrib. FORFETTARI : 30€
  • Dichiarazione iva / irap agricoltori “ex esonerati” : 80€
  • Trasmissione opzione per la trasparenza fiscale srl: 70-100€
AREA PAGHE

ASSUNZIONI, ISCRIZIONI E VARIE

PREZZI IVA ESCLUSA

dipendenti

  • ASSUNZIONE dipendente / tirocinante: 55€
  • ASSUNZIONE apprendista: 70€
  • ASSUNZIONE co.co.co: 30€
  • TRASOFRMAZIONI, PROROGHE, VARIAZIONI, CESSAZIONI, DISTACCHI : 30€
  • CESSIONE CONTRATTI / VARDATORI: 50€ per ogni dipendente (verificare dentro la pratica)
  • DENUNCIA INFORTUNIO / MALATTIA PROFESSIONALE: 50€
  • Tesserino identificativo: 10€
  • CERTIFICAZIONE UNICA: 12€
  • LAVORO A CHIAMATA (comunicazione): 10€

DITTE

  • DITTE: iscrizioni Inail / Inps, variazioni, cessazioni (anche unità locali): 30€
  • CASSA EDILE: iscrizione: 20€
  • MODELLO MUT mensile: 40-150€
  • LIBRO INFORTUNI (registro e vidim presso inail): 30€
  • LIBRO PRESENZE: 15€
  • Autoliquidazione inail (ditte con e senza dipe): 50-150€
  • Dilazione inail / contributi dipendenti: 40-250€
  • Denuncia nuovo lavoro (inail+cassa edile): 40€ 
  • Denuncia nuovo lavoro (solo inail): 20€
  • Richiesta congruità: 50-250€
  • Compilazione QUADRO B: 10-100€
  • Inail: pratica messa a terra (CIVA): 80€

CASSA INTEGRAZIONE

PREZZI IVA ESCLUSA
  • Richiesta cassa integrazione maltempo (per ogni domanda): 20€
  • Richiesta cassa integrazione ordinaria (mancanza lavoro): 100€
  • Richiesta cassa integrazione in deroga alla regione: 150€
  • Richiesta pagamento diretto inps (modello sr41) : 30€
  • Richiesta cig maltempo agricoltura: 30€

COLF E BADANTI

PREZZI IVA ESCLUSA
  • Assunzione: 50€
  • Trasformazioni, proroghe, variazioni, cessazioni, distacchi: 20€
  • Elaborazione e stampa modelli CERTIFICAZIONE UNICA: 20€
  • Buste paga colf e badanti: 10€
  • Bollettino trimestrale contributi: 10€
  • Ricostruzione periodi retributivi non gestiti: da 50€
FONTE SEAC INFORMATIVA 36 del 30/01/2023

regole e termini detrazione iva ACQUISTI (per tutti i contribuenti)

1

DATA FATTURA 28.11.2019
DATA RICEZIONE 30.11.2019
l'iva confluisce nella liquidazione periodica di novembre 2019

2

DATA FATTURA 28.11.2019
DATA RICEZIONE 04.12.2019
l'iva confluisce nella liquidazione periodica di dicembre 2019
* C'E' possibilità di retro-detrazione:
se la fattura è ricevuta entro il 15 del mese successivo (dicembre in questo caso) la detrazione dell'iva può essere fatta sulla liquidazione di novembre (e non di dicembre) -- SI TRATTA DI UNA FACOLTA' SI PUO' SCEGLIERE DI FARLA A DICEMBRE OPPURE A NOVEMBRE IN VBASE ALLA CONVENIENZA.

3

DATA FATTURA 28.12.2019
DATA RICEZIONE 02.01.2020
l'iva confluisce nella liquidazione periodica di gennaio 2020
* NON c'è possibilità di retro-detrazione a cavallo dell'anno

4

DATA FATTURA 28.12.2019
DATA RICEZIONE 29.12.2019
SE LA REGISTRO A DICEMBRE 2019 : l'iva confluisce nella liquidazione periodica di dicembre 2019
SE LA REGISTRO A GENNAIO 2020* : l'iva NON può confluire a gennaio 2020 ma deve confluire nell anno 2019! quindi l'iva si detrae in DICHIARAZIONE IVA 2020 (anno 2019) e deve essere annotata in speciale sezione del registro iva (sentire Alessandro: cod. 5 esigibilità iva dopo conferma di messaggio di registrazione documento di anno precedente)
* perchè dovrei registrarla a gen 2020 anzichè dic 2019? Per esempio perchè si tratta di un semplificato per cassa (con presunzione di incasso alla data di registrazione) e mi fa comodo spostare il costo a gennaio
ALTERNATIVAMENTE: registro tutto a costo causale 100 o 200 per i semplificati / professionisti

5

DATA FATTURA 18.11.2018 (cartacea)
DATA RICEZIONE 20.11.2018 (probabile)
NB: prima di ottobre 2018 si applicano altre regole !!
LA PORTANO A STUDIO E LA REGISTRO A GENNAIO 2019: l'iva confluisce nell' anno 2018 quindi sezione speciale registri iva 2018 e detrazione in dichiarazione iva 2019 (relativa anno 2018)
LA PORTANO A STUDIO E LA REGISTRO A GIUGNO 2019: l'iva confluisce nell' anno 2018 quindi sezione speciale registri iva 2018 e detrazione in dichiarazione iva 2019 (relativa anno 2018) che però è già stata presentata quindi devo presentare dichiarazione iva integrativa se voglio detrarre iva (posso farlo fino a 5 anni successivi)
ALTERNATIVAMENTE: registro tutto a costo causale 100 o 200 per i semplificati professionisti

FATTURE DI VENDITA : TERMINI DI EMISSIONE E REGISTRAZIONE

1. EMISSIONE E IVA

FATTURA IMMEDIATA

La fattura è emessa entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione determinata ai sensi dell’articolo 6 [momento di effettuazione dell’operazione].

In considerazione del fatto che per una fattura elettronica veicolata attraverso lo SdI, quest’ultimo ne attesta inequivocabilmente e trasversalmente (all’emittente, al ricevente e all’Amministrazione finanziaria) la data (e l’orario) di avvenuta “trasmissione”, è possibile assumere che la data riportata nel campo “Data” della sezione “Dati Generali” del file della fattura elettronica sia sempre e comunque la data di effettuazione dell’operazione.

Pertanto, per le fatture immediate, in relazione ad una cessione del 21.11 o ad una prestazione incassata il 21.11 è necessario

  • indicare nel campo “Data” della fattura il 21.11;
  • inviare la fattura al SdI in una data compresa tra il 21.11 e il 3.12 (entro 12 gg).

FATTURA DIFFERITA

In deroga a quanto previsto nel primo periodo:
a) per le cessioni di beni la cui consegna o spedizione risulta da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione ed avente le caratteristiche determinate con decreto del Presidente della Repubblica 14 agosto 1996, n. 472, nonché per le prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione, effettuate nello stesso mese solare nei confronti del medesimo soggetto, può essere emessa una sola fattura, recante il dettaglio delle operazioni, entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione delle medesime;

a fronte di più cessioni effettuate nel mese di settembre 2019, accompagnate dai relativi DDT (in ipotesi datati 10, 20 e 28 del mese), nel campo “data documento”, a seconda dei casi, può essere indicato:

  • a) un giorno qualsiasi tra il 28 settembre ed il 15 ottobre 2019 qualora la data di predisposizione sia contestuale a quella di invio allo SdI (“data emissione”);
  • b) la data di almeno una delle operazioni e, come chiarito nella circolare n. 14/E del 17 giugno 2019, preferibilmente «la data dell’ultima operazione» (nell’esempio formulato, 28 settembre 2019). 
  • Come ipotizzato dall’istante è comunque possibile indicare convenzionalmente la data di fine mese (30 settembre 2019), rappresentativa del momento di esigibilità dell’imposta, fermo restando che la fattura potrà essere inviata allo SdI entro il 15 ottobre 2019.

NB: in caso di FATTURE DIFFERITE utilizziamo sempre l’abitudine di datarle con l’ultimo giorno del mese stesso dei ddt 

IVA (mese di competenza)

Resta fermo in ogni caso che, sia per le fatture immediate, sia per quelle differite, l’IVA concorre nella liquidazione del mese nel quale è effettuata l’operazione.

2. REGISTRAZIONE

(Art. 23 c.1) Sia per le fatture immediate che per quelle differite le registrazioni devono essere eseguite, seguendo l’ordine cronologico, entro il 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Quindi possiamo registrare una fattura attiva il mese successivo (entro il 15) facendo confluire l’iva nel mese precedente. Se la ditta è una semplificata con presunzione di incasso alla registrazione, il RICAVO , sarà di competenza del mese successivo perchè vale il criterio di registrazione (se siamo a cavallo dell’anno , il ricavo sarà di competenza fiscale dell’anno successivo —> utile per “spostare” ricavi da un anno all’altro se necessario (es. per ridurre tassazione o evitare il passaggio a regime ordinario)

COME COMPILARE UNA FATTURA ELETTRONICA A CLIENTE ESTERO

  • CODICE DESTINATARIO :  XXXXXXX (7 volte X);
  • CAP: 00000 (5 volte zero);
  • PROVINCIA: lasciare vuota (Ftpa richiede di mettere “EE”)
  • CODICE PAESE: la sigla di due lettere del paese del cliente secondo lo standard ISO (3166-1 alpha-2 code CLICCA QUI per l’elenco di tutti i codici di tutti i paesi)
  • nel campo CODICE FISCALE e PARTITA IVA : VANNO COMPILATI ENTRAMBI indicare un valore alfanumerico/numerico di massimo 23 caratteri su cui non viene effettuato alcun controllo (si possono anche mettere tutti zeri sia su p.iva che su cf

l’emissione di fattura elettronica verso soggetto estero, comporta il solo esonero dall’ invio dell’ esterometro (RESTANO FERMI GLI OBBLIGHI INTRA se il cliente è comunitario) 

CORRISPETTIVI TELEMATICI

COME TRASMETTERE MANUALMENTE

(FASE TRANSITORIA DI 6 MESI DAL 1.1.20, o da inizio attività, in attesa della messa in funzione del nuovo registratore telematico)

IN CASO DI TRASMISSIONE DI CORRISPETTIVI RILASCIATI CON IL VECCHIO REGISTRATORE DI CASSA IN ATTESA DELL’INSTALLAZIONE DEL NUOVO REGISTRATORE TELEMATICO:

  1. ENTRATE SU FATTURE E CORRISPETTIVI COME “INTERMEDIARIO NON DELEGATO”,
  2. POI “CORRISPETTIVI PER ESERCENTI NON IN POSSESSO DI RT (SOLUZIONE TRANSITORIA)”
se ci sono fatture e scontrini cosa occorre comunicare:

l’agenzia delle entrate ha chiarito che:

– SE la ditta rilascia scontrino e poi emette una fattura attiva relativa a quello scontrino ALLORA la ditta dovrebbe “citare” il numero e la data di quello scontrino nella fattura e, nel registro dei corrispettivi, deve indicare quello scontrino nel totale del giorno e annotare accanto (sulla colonna “fatture”) che quel giorno è stata emessa la fattura num. “x”  —> all’agenzia delle entrate va comunicato l’importo totale dei corrispettivi del giorno cioè non bisogna togliere dal totale del giorno l’importo della fattura

– SE invece la ditta emette una fattura attiva NON a fronte di uno scontrino (quindi è una vendita separata e indipendente dagli scontrini emessi quel giorno) allora all’agenzia delle entrate va comunicato l’importo totale dei corrispettivi del giorno (solo degli scontrini) che non comprenderà l’importo di quella fattura

COME CONSULTARE I CORRISPETTIVI TRASMESSI

SUBITO DOPO L’INVIO PUOI VISUALIZZARE LA COMUNICAZIONE FATTA (MA NON IL DETTAGLIO DEI CORRISPETTIVI):
ENTRATE SU FATTURE E CORRISPETTIVI COME “INTERMEDIARIO NON DELEGATO”, POI “MONITORAGGIO DELLE RICEVUTE E FILE TRASMESSI” , POI NELLA SCHEDA “RICEVUTE FILE ESTEROMETRO” CLICCARE SU “FILE DATI FATTURA E CORRISPETTIVI GIORNALIERI” E SCARICARE LA RICEVUTA IN PDF

DOPO QUALCHE ORA (ANCHE 1/2 GIORNI) I CORRISPETTIVI TRASMESSI SONO NELL’AREA DI CONSULTAZIONE CLASSICA DEI CORRISPETTIVI SOTTO LA VOCE “COMUNICAZIONE CORRISPETTIVI GIORNALIERI FASE TRANSITORIA” DISTINTA DALL’EVENTUALE VOCE “REGISTRATORI TELEMATICI” 

CHI è ESONERATO?

Le operazioni che già attualmente sono esonerate dall’ emissione di scontrino fiscale o ricevuta fiscale, ai sensi dell’articolo 2 del D.P.R. 696/1996, ovvero:
a)le cessioni di tabacchi e di altri beni commercializzati esclusivamente dall’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato;
b)le cessioni di beni iscritti nei pubblici registri, di carburanti e lubrificanti per autotrazione;
c)le cessioni di prodotti agricoli effettuate dai produttori agricoli cui si applica il regime speciale ex art. 34 D.P.R. 633/1972;
d)le cessioni di beni risultanti dal documento di cui all’articolo 21, comma 4, D.P.R. 633/1972,se integrato nell’ammontare dei corrispettivi;
e)le cessioni di giornali quotidiani, di periodici, di supporti integrativi, di libri, con esclusione di quelli d’antiquariato;
f)le prestazioni di servizi rese da notai per le quali sono previsti onorari, diritti o altri compensi in misura fissa ai sensi del M. 30.12.1980, nonché i protesti di cambiali e di assegni bancari;
g)le cessioni e le prestazioni effettuate mediante apparecchi automatici, funzionanti a gettone o a moneta; le prestazioni rese mediante apparecchi da trattenimento o divertimento installati in luoghi pubblici o locali aperti al pubblico, ovvero in circoli o associazioni di qualunque specie;
h)le operazioni relative ai concorsi pronostici e alle scommesse soggetti all’imposta unica di cui al Lgs. 504/1998, e quelle relative ai concorsi pronostici riservati allo Stato, compresa la raccolta delle rispettive giocate;
i)le somministrazioni di alimenti e bevande rese in mense aziendali, interaziendali,scolastiche e universitarie nonché in mense popolari gestite direttamente da enti pubblici e da enti di assistenza e di beneficenza;
l)le prestazioni di traghetto rese con barche a remi, le prestazioni rese dai gondolieri della laguna di Venezia, le prestazioni di trasporto rese con mezzi a trazione animale, le prestazioni di trasporto rese a mezzo servizio di taxi, le prestazioni rese con imbarcazioni a motore da soggetti che esplicano attività di traghetto fluviale di persone e veicoli tra due rive nell’ambito dello stesso comune o tra comuni limitrofi;
m)le prestazioni di custodia e amministrazione di titoli ed altri servizi resi da aziende o istituti di credito da società finanziarie o fiduciarie e dalle società di intermediazione mobiliare;
n)le cessioni e le prestazioni esenti di cui all’articolo 22, comma 1, punto 6, D.P.R. 633/1972;
o)le prestazioni inerenti e connesse al trasporto pubblico collettivo di persone e di veicoli e bagagli al seguito di cui al primo comma dell’articolo 12 L. 413/1991, effettuate dal soggetto esercente l’attività di trasporto;
p)le prestazioni di autonoleggio da rimessa con conducente, rese da soggetti che, senza finalità di lucro, svolgono la loro attività esclusivamente nei confronti di portatori di handicap;
q)le prestazioni didattiche, finalizzate al conseguimento della patente, rese dalle autoscuole;
r)le prestazioni effettuate, in caserme, ospedali od altri luoghi stabiliti, da barbieri,parrucchieri, estetisti, sarti e calzolai in base a convenzioni stipulate con pubbliche amministrazioni;

CREDITO IMPOSTA PER ACQUISTO REGISTRATORI FISCALI TELEMATICI (aspettare per cominciare a compensare !!)

QUANTO SPETTA?

spetta il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto del registratore telematico fino ad un max di 250€ , il 50% è calcolato sull’imponibile della fattura di acquisto ma se l’iva è indetraibile (es pro rata 100% o forfettario) si prende in considerazione il costo iva compresa per calcolare il 50% ESEMPIO: fattura di acquisto 400€ + 88€ di iva –> credito spettante 200€  oppure 244€ se l’iva è indetraibile 

contabilizzazione

REGOLE F24 (Ratio 12.12.2019)

Considerando che già nel 2017 furono introdotte novità in materia di versamenti con F24, oggi 12.12.2019 possiamo riassumere la situazione per i titolari di partita Iva, nel seguente modo:
Modello F24 con saldo positivo e compensazione di qualsiasi tipo o con saldo zero: obbligo di utilizzare i canali dell’Agenzia delle Entrate;
Modello F24 con saldo positivo senza compensazioni: utilizzo dell’home banking (non F24 cartaceo) e facoltà di utilizzare il canale intermediari.
Per i privati senza partita IVA, invece, si avrà:
Modello F24 con saldo positivo e compensazione di qualsiasi tipo o con saldo zero: obbligo di utilizzare i canali dell’Agenzia delle Entrate;
Modello F24 con saldo positivo senza compensazioni: ammesso il pagamento del modello cartaceo ovvero tramite home banking o canale intermediari.


Inoltre il collegato fiscale, come per crediti Iva, ha previsto la presentazione della dichiarazione dei redditi e Irap prima di utilizzare i crediti (per imposte sui redditi, addizionali, imposte sostitutive e Irap) di ammontare superiore a 5.000 euro,
disponendo che tale compensazione potrà essere effettuata a partire dal 10° giorno successivo a quello in cui è presentata la dichiarazione o l’istanza da cui emerge il
credito

REGOLE F24 (Seac 13.11.2019)

ALTRA INFORMATIVA CGN (aprile 2019)

credito d'imposta commissioni pos per pagamenti ricevuti da consumatori finali

A CHI SPETTA

imprese e professionisti con fatturato non superiore a 400.000 € nell'anno precedente; comunque a partire dal 01/07/2020

IN CHE MISURA

nella misura del 30% delle commissioni addebitate per le operazioni (cessioni di beni / prestazioni di servizi) rese nei confronti di consumatori finali privati effettuate tramite carte di credito / debito / prepagate / altri strumenti di pagamento elettronici tracciabili (non rientrano bollettini postali e assegni).

NB: il decreto Sostegni bis a luglio a innalzato la percentuale dal 30% al 100% per le commissioni pos per il periodo 01.07.2021 – 30.06.2022

CHI CI DICE L'IMPORTO DELLE COMMISSIONI

La banca mette a disposizione del cliente (quasi sempre nel suo home banking ma il cliente lo può richiedere alla filiale) un prospetto MENSILE in cui sono evidenziate le commissioni per pagamenti pos effettuati da consumatori finali privati.

COME SI UTILIZZA IL CREDITO DI IMPOSTA

è utilizzabile esclusivamente in compensazione nel mod. F24, da presentare tramite i servizi telematici dell’Agenzia (Entratel / Fisconline) a decorrere dal mese successivo a quello di sostenimento della spesa; va indicato nella dichiarazione dei redditi di maturazione del credito ed in quelle successive fino alla conclusione dell’utilizzo; non è tassato ai fini IRPEF / IRES / IRAP e non rileva ai fini del rapporto di deducibilità degli interessi passivi / componenti negativi ex artt. 61 e 109, comma 5, TUIR. Nel mod. F24 va utilizzato il codice tributo erario 6916 e deve essere riportato il mese / anno di riferimento di addebito delle commissioni nei formati “00MM” e “AAAA”. Così, ad esempio, con riferimento all’utilizzo del credito connesso con le commissioni relative al mese di luglio 2020, va indicato "6916", “0007” e “2020”.

OPERATIVAMENTE COME CI COMPORTIAMO

Abbiamo informato tutti i clienti tramite informativa via email e whattsapp a nov -dic 2020. Se il cliente ci manda il prospetto delle commissioni (è sua cura procurarselo e mandarcelo chiamando la sua banca o scaricandolo dall home banking) con quel prospetto creiamo il tributo a credito in f24 e mettiamo il prospetto nella cartellina blu (o gialla) della dichiarazione dei redditi dove lo troverà Paola per inserirlo in dichiarazione dei redditi. Non scriviamo il credito nel quaderno verde dei crediti.

fonti:

MAPPATURE ARTICOLI

FATTURE PASSIVE

“MAPPATURA PER ARTICOLO” : significa che sto mappando appunto l’ARTICOLO quindi ogni volta che compare MOZZARELLA VLT CIUFFO in una qualsiasi fattura di acquisto di MASSIMI MASSIMO il programma mi propone quel conto (indipendentemente dal fornitore).  IMPOSTAZIONE CONSIGLIATA 

“MAPPATURA PER ARTICOLO / ANAGR / PDC” : significa che sto mappando l’ARTICOLO MA A LIVELLO DI PIANO DEI CONTI quindi ogni volta che compare MOZZARELLA VLT CIUFFO in una qualsiasi fattura di una qualsiasi ditta (che usa lo stessa piano dei conti di Massimi! e tutte  le ditte o quasi usano lo stesso piano dei conti!!) il programma mi propone quel conto.  

FATTURE ATTIVE

NOTA BENE:

per DITTA si intedne MASSIMI MASSIMO SNC (cioè la ditta per cui stò registrando la contabilità) 

per CLIENTE si intende EQUISPORT SRL (cioè il cliente della ditta, Massimi, per cui stò registrando la contabilità) 

“MAPPATURA PER ARTICOLO / CLIENTE” : significa che sto mappando appunto l’ARTICOLO PER QUEL CLIENTE quindi ogni volta che compare “Avena fioccata” in una qualsiasi fattura attiva di Massimi verso il cliente Equisport , il programma propone quel conto.

“MAPPATURA PER ARTICOLO / ANAGR / PDC” : significa che sto mappando l’ARTICOLO MA A LIVELLO DI PIANO DEI CONTI quindi ogni volta che compare “Avena fioccata” in una qualsiasi fattura attiva di una qualsiasi ditta (che usa lo stesso piano dei conti di Massimi! e tutte  le ditte o quasi usano lo stesso piano dei conti!!) verso qualsiasi cliente il programma mi propone quel conto.  

“MAPPATURA PER ARTICOLO / DITTA” : significa che sto mappando appunto l’ARTICOLO PER QUELLA DITTA (cioè Massimi) quindi ogni volta che compare “Avena fioccata” in una qualsiasi fattura attiva di Massimi verso qualsiasi cliente il programma propone quel conto. IMPOSTAZIONE CONSIGLIATA 

da polyedro: STARTUP AGYO (MULTI), configurazione ditte per invio e ricezione fatture, codice ditta e "conf. ditta contabilità"

schermata impostazioni agyo configurazione ditta

SCARICO "ULTERIORI DATI" PER COMPILAZIONE ISA

REQUISITI E INFO VARIE

Prelievo dati per fare gli ISA

  • PRENDERE IL CASSETTO FISCALE DEL CONTRIBUENTE:

Cerchiamo di fare in modo che Agostini e co srl sia delegata al cassetto fiscale da parte di tutti i clienti in modo tale che Agostini e co non dovrà fare delle “delghe isa” per ogni cliente per prelevare questi dati (e tenere un registro con i numeri protocollo) ma , essendo delegata già al cassetto fiscale, possa solo mandare un elenco di cf all’agenzia e poi l’agenzia mette a disposizione questi dati nei cassetti fiscali dei singoli contribuenti

 

  • GENERAZIONE DELEGHE ISA (ISAGEDE DA DIRED):

selezionare contribuenti da 1  a 999999999 con mittente Agostini e co srl, e se Agostini e co srl è già delegata al cassetto fiscale (e l’elenco dei contribuenti che hanno la delega attiva al cassetto stà nella console dentro l’intermediario agostini e co) il programma NON predispone una delega per gli isa ma si prepara a generare il file contenente l’elenco dei cf dei contribuenti di cui si richiede la messa a disposizione dei dati isa. (ANCHE SE SEMBRA CHE IL PROGRAMMA GESTISCA QUESTO ELENCO “COME” UNA DELEGA PERCHE’ I COMANDI RICHIAMANO LE DELEGHE CHE SI POSSONO APRIRE CHIUDERE ETC..)

 

  • GESTIONE DELEGHE ISA (ISADELE):

si gestiscono le deleghe create dal comando precedente: anzitutto si vede se le deleghe create sono state generate con la spunta “già delegato al cassetto fiscale” oppure sono state generate pescando i dati della dich iva degli anni precedente o degli studi di settore degli anni precedenti . NOI QUESTO TIPO DI DELEGHE LE DOBBIAMO ELIMINARE E CHIUDIAMO SOLO QUELLE GENERATE CON L’OPZIONE “CASSETTO FISCALE” (SI CLICCA SUL PULSANTE A FORMA DI LUCCHETTO A DESTRA) POI DOBBIAMO PRENDERE IL CASSETTO DI QUEI CLIENTI A CUI MANCA E RICHIEDERE NUOVAMENTE DELEGHE CON LA SPUNTA “CASSETTO FISCALE” 

(IL TUTTO PER EVITARE DI GESTIRE UNA MAREA DI ALTRE DELGHE PER GLI ISA CHE IMPLICANO UN REGISTRO, NUMERI DI PROTOCOLLO, COPIE DEI DOCUMENTI ETC…)

 

  • ISATEL: per creare la spedizione da inviare con la consolle telematica
  • Quando arrivano le ricevute ISAGEPR da dired e “CARICA FILE PRECOM. DA CONSOLE” per importare tutti i precompilati dalla console e poi IMPORTA DATI SU DICHIARAZIONI per trasferirli nei modelli 740 750 760
 
 
 
 

imposta di bollo su fatture elettroniche

scadenza trimestrale:

  • 1° trim 21 scad 31.5 (cod.trib 2521)
  • 2° trim 21 scad 30.9 (cod.trib 2522)
  • 3° trim 21 scad 30.11 (cod.trib 2523)
  • 4° trim 21 scad 28.2 (cod.trib 2524)

NB. se il 1° trim l’importo è INFERIORE A 5000€ si può inviare il 1° trim alla scadenza del 2° trim (2 codici tributo distinti).

NB. se il 1° e 2° trim (sommati) sono INFERIORI a 5000€ si possono inviare alla scadenza del 3° trim (3 codici distinti) 

QUINDI LAVORIAMO COSI’ :

PER TUTTI I CLIENTI controlliamo e conteggiamo l’imposta di bollo da pagare solamente due volte l’anno: a fine novembre (per pagare 1°, 2° e 3° trim dell’anno) e a fine febbraio  (per pagare solo 4° trim). ADE ONLINE scarica insieme alla fatture (quando viene lanciato il trimestre) anche il riepilogo dell’imposta di bollo quindi abbiamo tutti i dati già nelle cartelline delle fatture trimestrali.

IMPORTANTE: per individuare il periodo non conta la data fattura attiva ma la data di ricezione di quella fattura attiva in capo al cliente (non la conosciamo quindi ci fidiamo di quello che troviamo in agenzia entrate).

il ROBOT fa tutto: accede al sito e scarica la schermata con l’importo dell’imposta di bollo per la ditta scelta e il periodo scelto.

RAVVEDIMENTO: sanzioni cod. trib 2525, interessi cod. trib 2526

Aliquote iva - Codici N - Codici TD e RT

nuovi codici dal 2021

ESTERO

EDILIZIA (reverse charge)

MINIMI / FORFETTARI

ESENTI ART. 10

VARIE

ALIQUOTE IVA - ESTERO

wdt_ID COD. IVA TIPOLOGIA DESCRIZIONE N (NATURA)
1 324 – Art. 8, co 1 lett. C CESSIONE

cessione non imponibile dopo aver ricevuto lettera di intento dal cliente Extra UE

N 3.5
2 312 – Art. 8, co 1 lett. C ACQUISTI

acquisto non imponibile dopo aver presentato lettera di intento al fornitore ITALIANO

N 3.5
3 325 – Art. 8, co 1 lett. A CESSIONE esport. diretta (cessione di beni con trasporto a cura e in nome del cedente) a cliente Extra UE N 3.1
4 311 – Art. 8, co 1 lett. A ACQ + CESS esport. triangolare (cessione di beni con trasporto a cura e in nome del cedente) a cliente Extra UE N 3.1
5 323 – Art. 8, co 1 lett. B CESSIONE esport. con consegna beni in Italia e trasporto fuori Ue a cura e in nome del cliente Extra UEentro 90gg N 3.1
6 314 – N.I. Art. 9, co. 1 ACQ + CESS servizi trasporto internazionali (extra UE) ESEGUITI DA DITTE ITALIANE (se la ditta è estera va fatta autofattura non imponibile) N 3.4
7 341 – Art. 41 DL 331/93 CESSIONE cessioni di beni Intra UE N 3.2
8 306 – Esclusa Art. 7 ter CESSIONE cessioni prestazioni di servizi generici Extra UE N 2.1
9 307 – Esclusa Art. 7 ter CESSIONE cessioni prestazioni di servizi generici Intra UE N 2.1
10 330 – Esclusa Art. 7 quater ACQ + CESS 7 quater lett. A: servizi su immobili paesi INTRA UE; 7 quater lett.B: trasporti di persone internazionale tratta estera N 2.1
11 331 – Esclusa Art. 7 quater ACQ + CESS 7 quater lett. A: servizi su immobili paesi EXTRA UE; 7 quater lett.B: trasporti di persone internazionale tratta estera N 2.1
12 358 – Art. 58 DL. 331/93 ACQ + CESS triangolazione (cessione di beni all’intermediario italiano, con trasporto a cura e in nome del primo cedente italiano) a cliente Intra UE N 3.2

CODICI NATURA OPERAZIONE "N" (NUOVI CODICI DAL 01.01.2021):

CODICI TIPOLOGIA DOCUMENTO "TD" (NUOVI CODICI DAL 01.01.2021):

CODICI RITENUTA "RT" (NUOVI CODICI DAL 01.01.2021):

UTENTI TEAMPORTAL ID

nome utentepasswordoffline psw
admin_teamportal@agostinieco.itAgos,2022.4Offline_adm1
ale@agostinieco.itAle.2022bOffline_ale1
alfre@agostinieco.itGenoa1893!Offline_alfre1
annarita@agostinieco.itRita.2022, 
barbara@agostinieco.itBarb.2022!Offline_barb1
chiara@agostinieco.itNina.0222Offline_chiar1
francesca@agostinieco.itAlbas1234!Offline_fra1
gianfr@agostinieco.itGianfr.227 
giusi@agostinieco.itAgostini.1984Offline_gius1
manuela@agostinieco.itGigi.0871Offline_manu1
paola@agostinieco.itCibocc.130863Offline_paol1
paoletta@agostinieco.itPaoletta.20222Offline_paolett1
simo@agostinieco.itSimo&co2Offline_simo1
tiziana@agostinieco.itAgos-2022,Offline_tiz1
vania@agostinieco.itAgos,2025. 
sara@agostinieco.itGenoa1893!!Offline_sar1
jessica@agostinieco.itAgostini.22.Offline_jes1
valentina@agostinieco.itAgosti,2022!Offline_vale1
nazareno@agostinieco.it
Agos.2022?
 Offline_naz1

 

nome utentepasswordOffline psw
roberto@agostinieco.itBobfra.1111 
tizianafrasca@agostinieco.it
Agos,2020.
 
oddi@agostinieco.it
Agos,2020.
 
oddi.debora@agostinieco.it
Oddi,2021.
 
mariella@agostinieco.it
Agos,2020.
 
giusy@agostinieco.it
Agos,2020.
 
elenafrasca@agostinieco.it
Agos,2020.
 
francescafrasca@agostinieco.it
Agos,2020.
 
nome utentepassword 
pulsoni@agostinieco.itFornole.2022Offline_puls1
digiacomo@agostinieco.itDigiacomo.2019 
gruppo_lincei@agostinieco.itLinceiUtente1! 
gruppo_wilson@agostinieco.itWilson_2022 
fusaroli@agostinieco.itFusaroli.2019